Mare di Sardegna

Le più belle spiagge di Sardegna

Sassari e la sua provincia

Informazioni sul Comune di Sassari

  • Popolazione:  126576
  • Superficie:  547.04 Kmq.
  • Cod. postale:  07100
  • Prefisso tel.:  079
  • Cod. ISTAT:  090064
  • Cod. catast.:  I452
  • Sito Web:  http://www.comune.sassari.it/
  • Coordinate GPS:  40.4336 - 8.3333
  • Usa il bottone qui sotto per convertire le coordinate da decimali a gradi

    Conversione coordinate

Sassari e la sua provincia

Stemma del comune di Sassari e la sua provincia
Stemma del comune di Sassari e la sua provincia

Un tempo capitale del turismo estivo, quando la provincia di Sassari si estendeva sino ad abbracciare l'attuale provincia di Olbia-Tempio, oggi, perse la Costa smeralda e l'arcipelgo della Maddalena, mantiene tuttavia l'attrattiva di una delle spiagge più belle d'Italia, la spiaggia della Pelosa a Stintino di fronte alla quale si trova un posto incantevole come l'isola dell'Asinara, area protetta all'interno dell'omonimo Parco Nazionale. Tutte le notizie per chi vuol conoscere Stintino od è in procinto di passarci una vacanza le trovate sul sito Stintino.net, mentre per quanto riguarda l'Asinara potrete conoscerne storia, bellezze naturali e tutte le possibilità  di escursioni sull'isola protetta andando sul sito VisiteAsinara.com.
Inoltre per il turismo estivo Alghero presenta la caratteristica di cittadina del divertimento giovane, un po' la Rimini della Sardegna, oltre all'incanto del mare di Capo Caccia. Non si può poi certo dimenticare di menzionare le grotte di Nettuno vicino ad Alghero. Tutto ciò che può interessare dal punto di vista naturalistico ed artistico su Alghero lo trovate sul sito AlgheroWeb.net

Il Capoluogo della provincia, Sassari è un po' la capitale della cultura e della politica ed ha un posto rilevante nella storia dell'isola. Sviluppatasi intorno al XII secolo attorno al borgo chiamato Tathari e diventata presto capitale del Giudicato di Torres, ha portato a noi monumenti ed edifici di assoluto valore storico. Ma un po' in tutte le città  troviamo monumenti, chiese, torri costiere ed edifici storici assolutamente da visitare per chi ama il turismo delle città  d'arte. Ricordiamo quindi, tra l'altro, anche Alghero, la catalana e Castelsardo.
Architettura a Sassari.
Sono diverse le chiese della città  da visitare assolutamente. Qui ricordiamo solo le tre principali:

  • il Duomo ovvero la Cattedrale di San Nicola. Fu costruita nel XIII secolo in stile romanico, su una chiesa preesistente del secolo precedente. Fu poi rinnovata dopo circa 150 anni in stile gotico-catalano.
  • Chiesa di San Pietro in Silki, con all'interno la Cappella della Madonna delle Grazie. La chiesa, con annesso complesso monastico risale addirittura all'XI secolo (poi riedificata in stile romanico nel XIII secolo) ed è quindi una delle più antiche della Sardegna.
  • Chiesa di Santa Maria di Betlem con annesso convento dei frati conventuali. Fu edificata nel XIII secolo, subendo nel corso dei secoli successivi diversi interventi di restauro che introdussero elementi con differenti stili architettonici. E' sede di 7 gremi cittadini: Muratori, Sarti, Ortolani, Falegnami, Contadini, Piccapietre e Autoferrotrnvieri.

Tra gli altri monumenti importanti della città  ricordiamo la Fontana del Rosello. E' un monumento molto caratteristico e simbolo stesso della città . Ha dodici bocche, chiamate cantaros e, ai lati quattro statue raffiguranti le stagioni. Delle quattro statue originali purtroppo solo una è sopravvissuta ed oggi conservata nel Palazzo Ducale di Sassari. Sul monumento vi sono attualmente quattro copie delle statue originali.

Feste e sagre.
La festa per antonomasia a Sassari è la Festha Manna (festa grande) detta anche Faradda di li Candareri (la discesa dei Candelieri), ogni 14 agosto, la sera che precede la festa dell'Assunta. La cerimonia consiste in una processione dove vengono portate a spalla alcune grosse colonne di legno che simboleggiano dei grossi ceri, detti appunto candelieri, ciascuno dei quali rappresenta uno dei gremi ovverossia delle associazioni di arti e mestieri. Durante la cerimonia è prevista inoltre l'investitura del nuovo Obriere dei Massai che riceve dal Sindaco il gonfalone della città .

Resti archeologici in provincia.
Ma la storia della Sardegna risale a tempi remotissimi, addirittura al Paleolitico ed allora non si possono tralasciare testimonianze come quelle dei nuraghi, caratteristica esclusiva dell'isola della Sardegna, delle domus de janas e dei tanti resti archeologici che la provincia di Sassari conserva cosଠcome tutte le altre province sarde. Di particolare rilevanza sono il villaggio nuragico di Palmavera e la necropoli di Anghelu Ruju entrambe nella zona di Alghero ed anche l'Altare preistorico di Monte d'Accoddi nelle immediate vicinanza di Porto Torres sulla strada che da Porto Torres porta a Sassari.

I comuni con maggiore popolazione della provincia di Sassari sono:
Alghero con 40692 residenti su una superficie comunale di Kmq. 225
Porto Torres con 22390 residenti su una superficie comunale di Kmq. 104
Da notare che il comune di Ozieri ha solo 10837 residenti su una superficie estremamente estesa di Kmq. 252.

Qui sotto trovate i collegamenti alle pagine specifiche delle spiagge e delle località  più importanti da visitare nella provincia di Sassari.

Spiagge della provincia di Sassari

Social

 


Condividi su: